La Svizzera batte 2-1 l’Ecuador in rimonta nel match inaugurale del Girone E di Brasile 2014. Allo stadio Nazionale di Brasilia è la Tricolor a passare in vantaggio al 22′ grazie a un colpo di testa di Enner Valencia su punizione di Ayovi. La Nazionale rossocrociata di Hitzfeld, testa di serie del gruppo, trova il pari al 48′ con un’incornata vincente di Mehmedi. Sembra finita ma al 93′ è Seferovic, su assist di Rodriguez, a regalare il successo alla Svizzera.

LE PAGELLE

Lichtsteiner 5 – Partita in sofferenza per l’esterno della Juventus: sbaglia parecchio nel primo tempo, mentre nella ripresa crolla fisicamente, terminando anche con i crampi. Tira un sospiro di sollievo quando (a sorpresa) esce dal campo il frizzante Jefferson Montero. Spremuto.

Inler 6 – Ci mette almeno mezz’ora ad ingranare: poi prende coraggio, tentando anche qualche tiro dalla distanza. Meglio del compagno di reparto Behrami, nonostante i suoi ritmi siano piuttosto compassati.

Shaqiri 6 – E’ colui che dovrebbe accendere la luce: ci riesce ad intermittenza, nonostante qualche errore di troppo, soprattutto sui calci da fermo. Nella ripresa avrebbe anche la palla buona per firmare il raddoppio, ma la spreca. Può fare di più.

A. Valencia 5 – Il grande assente della serata. Il giocatore del Manchester United delude le aspettative: gira al largo, sulla destra, senza creare nulla di costruttivo. L’unico lampo è la sgroppata al 92′: decisamente troppo tardi.

E. Valencia 6,5 – Il Valencia meno celebre stupisce tutti andando a segno nel primo tempo (ringrazi la spensierata difesa elvetica). Gioca una prestazione generosa, senza risparmiarsi.

IL TABELLINO

Svizzera-Ecuador 2-1

Reti: 22′ Valencia (E); 48′ Mehmedi (S), 93′ Seferovic (S).
Svizzera (4-2-3-1): Benaglio 6; Djourou 5,5, Lichtsteiner 5, Rodriguez 7, Von Bergen 6; Behrami 5,5, Inler 6; Shaqiri 6, Stocker 5 (46′ Mehmedi 6,5), Xhaka 6; Drmic 5 (75′ Seferovic 6,5). A disp.: Burki, Sommer, Lang, Schar, Senderos, Ziegler, Barnetta, Dzemaili, Fernandes, Gavranovic. All.: Hitzfeld 7.
Ecuador (4-4-2): Dominguez 5,5; Ayovi 6,5, Erazo 5,5, Guagua 5,5, Paredes 6; Gruezo 6, Montero 6,5 (76′ Rojas sv), Noboa 5,5, Valencia 5; Caicedo 5,5 (70′ Arroyo 5,5), Valencia 6,5. A disp.: Banguera, Bone, Achilier, Bagui, Ibarra, Martinez, Mendez, Minda, Saritama, Ayovi. All.: Rueda 5,5.
Arbitro: Ravshan Irmatov 6,5.
Ammoniti: Djourou (S), Paredes (E).
Note: angoli 8-5. Rec.: pt 2′, st 3′.