Clamoroso a Fortaleza: la Costa Rica batte 3-1 l’Uruguay nel match che apre il programma del Girone D (quello dell’Italia) e, dopo il 5-1 rifilato dall’Olanda alla Spagna, firma la seconda grossa sorpresa di Brasile 2014. Da dimenticare la prova della Celeste di Oscar Washington Tabarez che, in vantaggio grazie a un rigore di Cavani al 24′, viene travolta nella ripresa dai gol di Campbell (54′), Duarte (57′) e Urena (84′).

LE PAGELLE

Cavani 6 – Si salva solo per la freddezza nel calciare il rigore dell’1-0. Sparisce nel corso del match subendo la marcatura stretta dei difensori costaricensi
Stuani 4,5 – Tabarez inserisce l’ex bomber della Reggina dal primo minuto in un ruolo non suo. Sulla fascia non riesce ad incidere come dovrebbe faticando a trovare la posizione
Forlan 5 – Nel primo tempo ci prova con un paio di tiri da fuori area, poi si elissa dimostrando di non avere la forma adatta per giocare un Mondiale
Campbell 8,5 – Di gran lunga il migliore in campo. L’attaccante dell’Olympiacos in presito dall’Arsenal segna un gol e propizia la terza rete, quella di Urena. Ma la sua prestazione è impreziosita da un grande pressing, palle recuperate e perfette sponde. Un giocatore da tenere sotto osservazione
Navas 7 – Il portiere della Costa Rica dimostra di non avere una grandissima tecnica, soprattutto nelle uscite ma è altresì fondamentale quando riesce a respingere le (poche) palle che arrivano dalle sue parti

IL TABELLINO

Uruguay-Costa Rica 1-3
Marcatori:
24′ Cavani rig. (U); 54′ Campbell (C), 57′ Duarte (C), 84′ Urena (C)
Uruguay (4-4-2): Muslera 5; Caceres 4,5, Godin 5, Lugano 4, Pereira 5; Gargano 5 (61′ Lodeiro sv), Stuani 4,5, Rios 5, Rodriguez 5,5; Cavani 6, Forlan 5 (61′ Gonzalez sv). A disp.: Munoz, Silva, Coates, Fucile, Gimenez, Pereira, Perez, Ramirez, Hernandez, Suarez. All.: Tabarez 4,5.
Costa Rica (5-3-1-1): Navas 7; Diaz 6,5, Duarte 7, Gamboa 6,5, Gonzalez 6,5, Umana 6,5; Bolanos 6,5 (89′ Barrantes sv), Borges 6,5, Tejeda 6,5 (74′ Cubero sv); Campbell 8,5; Ruiz 6,5 (83′ Urena 7). A disp.: Cambronero, Pemberton, Acosta, Francis, Miller, Myrie, Calvo, Granados, Brenes. All.: Pinto 7.
Arbitro: Felix Brych.
Ammoniti: Gargano, Lugano, Caceres (U).Espulso: Pereira (U)
Note: angoli 5-6. Recuperi pt 2′, st 4′.