Deschamps lo aveva convocato, seppure con riserva. Si sapeva che aveva problemi fisici non da poco, ma la speranza di tutti, neanche a dirlo, era quello di averlo abile e arruolabile per il torneo che nelle intenzioni dovrebbe rappresentare la rinascita del calcio francese. Così non sarà. Brutto colpo, infatti, per la Francia del ct Didier Deschamps che dovrà rinunciare alla stella Franck Ribery a causa di un problema alla schiena. L’esterno d’attacco del Bayern Monaco, che come detto già era in dubbio, era stato inserito nella lista dei 23 da portare in Brasile confidando in un recupero in vista dell’inizio del torneo, ma con l’aumentare dei carichi di lavoro in allenamento è arrivato il definitivo stop. E non è l’unica brutta notizia per i transalpini, costretti a rinunciare anche al gioiellino del Lione Clement Grenier, che resta a casa per un problema alla coscia.

I due infortunati saranno sostituiti da Remy Cabella, talentuoso trequartista del Montpellier, e Morgan Schneiderlin, centrocampista del Southampton. “Quando abbiamo aumentato l’intensità del lavoro per allenarsi assieme ai compagni, Ribery si è dovuto fermare a causa di un dolore forte. Gli esami hanno purtroppo confermato un peggioramento delle sue condizioni nella zona dorsale e l’impossibilità di allenarsi e di conseguenza giocare”, ha spiegato il ct Deschamps. La Francia, inserita nel gruppo E, debutterà domenica 15 giugno alle 21, ora italiana, al Beira-Rio di Porto Alegre contro l’Honduras.