Un 41enne ha rincorso un tassista che alla guida della sua Toyota Prius lo avrebbe urtato sulle strisce pedonali, e ha colpito con una mano un vetro della vettura per richiamare l’attenzione: ma il conducente avrebbe sterzato, investendolo, per poi fuggire.

Adesso il pedone di 41 anni si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Bologna. L’episodio è avvenuto la scorsa notte (sabato 31 maggio) all’una e quindici in via Corticella, alla periferia del capoluogo emiliano.

Secondo la prima ricostruzione tre pedoni stavano attraversando la carreggiata sulle strisce pedonali. Il taxi di colore bianco avrebbe colpito di striscio il 41enne. Dopo che il pedone ha rincorso la Toyota – secondo le dichiarazioni dei testimoni – il tassista ha sterzato verso destra investendolo, colpendolo con la parte anteriore laterale destra (parafango-sportello) e poi allontanandosi verso il centro città. L’uomo è caduto a terra probabilmente colpendo la testa. Stamattina (domenica primo giugno) è arrivata la notizia che le sue condizioni erano peggiorate, diventando un un codice 3, quello più grave. Il tassista non è ancora stato rintracciato.