Il segretari di Scelta Civica, Stefania Giannini, ministro dell’Istruzione, rassegna le dimissioni dalla guida del partito fondato da Mario Monti: “Prendiamo atto della nostra sconfitta e del risultato straordinario di Renzi- dichiara ai microfoni de ilfattoquotidiano.it a Roma -. Siamo stati associati all’Europa delle banche? Non credo. Anzi, gli elettori non ci hanno associato proprio. Le mie dimissioni sono un gesto doveroso”  di Tommaso Rodano