La corruzione e l’evasione fiscale ci costano miliardi di euro. Il bilancio lo fa il magistrato Francesco Greco al Teatro Eliseo di Roma durante la manifestazione  “Il giorno legale”, organizzata dal deputato del Pd Pippo Civati. “Direi a Cottarelli che è sul settore della criminalità economica che bisogna intervenire per fare una seria spending review, lì si possono fare anche tagli lineari”, afferma il procuratore aggiunto di Milano. “Spero di vedere al più presto delle slide in materia”, scherza. Gli fa eco Pippo Civati: “Si viaggia su cifre pari a 500 miliardi di euro, è la vera spending review, supera di molto i 4 milioni che si possono racimolare dai tagli ai costi della politica o dell’abolizione del Senato“. Il governo di larghe intese, secondo il parlamentare, però difficilmente potrà avere la forza di intervenire: “Siamo legati al centro destra e alle sorti di Silvio Berlusconi, un condannato che a breve dovrà scontare forse i servizi sociali”  di Irene Buscemi