La protesta del Comitato 9 Dicembre si divide. Una parte segue Danilo Calvani, uno dei leader del Movimento dei Forconi, dopo che alcuni manifestanti in presidio a Piazzale Partigiani a Roma hanno fatto il saluto romano. “Non accettiamo strumentalizzazioni politiche”, spiega Calvani che con alcune decine di persone abbandona il sit-in permanente per raggiungere la chiesa di Santa Maria Maggiore a Piazza dell’Esquilino. “La Chiesa è l’unica istituzione che ci ha aiutato – spiega un manifestante – Trascorreremo la notte qui. La nostra mobilitazione continua fino a quando i politici non ci ascolteranno”  di Annalisa Ausilio