Il direttore de “Il Giornale” Alessandro Sallusti costretto a cambiare opinione sul rientro dei transfughi del centrodestra a partire da Pierferdinando Casini: “Ben venga il rientro dei transfughi ma questi non dimentichino mai da dove arrivano”. Sallusti, ospite di un convegno allo Iulm di Milano, si sofferma sulla decisione presa dalla Presidenza del Senato di costituirsi parte civile nel processo sulla compravendita dei senatori: “Piero Grasso, come è già accaduto, ha preso una decisione la cui gravità non ha precedenti. Non è certo una decisione presa per il bene del Paese ma semplicemente per delegittimare Silvio Berlusconi”  di Fabio Abati