Il nuovo comitato ministeriale su Stamina non è ancora partito. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, a Milano: “Sono i tempi dell’avvocatura. E’ difficile trovare uno scienziato in Italia o in Europa che non si sia espresso sulla vicenda Stamina“, come indica la sentenza del Tar del Lazio che ha bocciato il decreto di nomina della prima commissione, accogliendo il ricorso di Davide Vannoni. Sulle recenti dichiarazioni rilasciate alle Iene da Mauro Ferrari, nanotecnologo, accreditato come presidente del nuovo comitato di valutazione su Stamina, dice: “Ferrari è stato indicato come possibile presidente, pregherei di mantenere il massimo pudore, si rischia che anche chi vuole fare del bene venga frainteso” di Francesca Martelli