Per motivare i suoi dipendenti nell’ultimo suo discorso, il banchiere Gerrit Zalm (62 anni), ceo del colosso olandese ABN Amro e già ministro delle Finanze in Olanda, ha avuto una trovata a dir poco singolare: ha vestito i panni di una drag queen sul palco di un grande auditorium olandese. I circa 7mila dipendenti del colosso bancario olandese Abn Amro sono rimasti basiti quando il loro capo si è presentato vestito con occhialoni con strass, parrucca, vestito blu elettrico. Zalm ha indossato i panni di Priscilla, sorella immaginaria del presidente, gestrice di una casa di appuntamenti. I suoi consigli? “Basta iniziare da tre valori: fiducia, esperienza e ambizione”, ha detto dal palco “Noi offriamo una accoglienza calorosa, noi abbiamo esperienza e soprattutto noi accontentiamo ogni giorno il cliente”