Una coppia di turisti francesi denuncia i vigilantes spagnoli di un centro commerciale di Torrevieja (Alicante) per aggressione. Il video choc, girato da uno dei due figli della coppia aggredita e consegnato alla polizia, mostra il momento in cui – secondo quanto riferito dalla coppia – le guardie giurate si sarebbero avventate su di loro con pugni e spintoni. La causa scatenante sarebbe stata lo scattare dell’allarme delle casse all’uscita dei turisti. “Uno dei due stava quasi per soffocarmi, pensavo che sarei morto in Spagna” dichiara Jean Louis alla tv spagnola. “Mio figlio piccolo dopo l’aggressione non faceva altro che piangere – aggiunge Janine -, non riesco ancora a consolarlo”. Ad aprire l’indagine interna anche la proprietà del centro commerciale Carrefour che in un comunicato stampa “si mette a disposizione per chiarire la vicenda, e precisa di essere contraria a qualsiasi abuso di potere da parte dei vigilantes”. Le due guardie giurate, secondo alcune fonti, invece, avrebbero già sporto denuncia contro la coppia francese. L’episodio ha suscitato forti polemiche sui media spagnoli anche in relazione alla recente legge sulla sicurezza privata del governo Rajoy in base a cui i vigilantes possono effettuare perquisizioni e procedere all’arresto sostituendosi alla polizia  di Alessia Grossi e Gisella Ruccia