Nuova manifestazione di protesta da parte dei facchini licenziati davanti ai cancelli della fabbrica Granarolo. Con loro a protestare dalle 5 del mattino fino alle 10 anche il centro sociale Crash e il sindacato Sicobas. Il picchetto è stato sgomberato dalle forze dell’ordine. I manifestanti si sono opposti all’intervento e si sono sdraiati sotto i camion per evitare di essere spostati. Durante lo scontro uno degli operai è stato portato via in ambulanza a causa di un colpo alla testa.