Parte il 22 novembre a Milano la sesta edizione di ‘Love Design’, la biennale della solidarietà milanese. Fino a domenica 24 negli spazi della Fabbrica del Vapore verranno venduti a prezzi concorrenziali i migliori pezzi di design prodotti dall’industria italiana. Tanti i marchi che partecipano alla gara di solidarietà che hanno donato i propri oggetti a favore dell’Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro): “Iniziative come questa dimostrano come nel mondo del fashion e del design possano convivere creatività, ricerca e attenzione alla solidarietà” è stato il commento dell’assessore milanese Cristina Tajani. I prodotti donati dalle aziende si trasformeranno così in risorse da destinare alla ricerca contro il cancro, per assicurare così nuove risorse al progresso della ricerca oncologica italiana. Alla presentazione dell’evento anche la presidente di Airc Bona Borromeo e la direttrice scientifica Maria Ines Colnaghi che hanno introdotto Marilena Iorio, giovane ricercatrice che, dopo un’esperienza pluriennale negli Stati Uniti è tornata a lavorare in Italia, grazie ad un progetto quinquennale promosso e finanziato proprio da Airc  di Alessandro Madron