Schiacciati dal crollo di un ponte mentre erano in viaggio verso la Germania. L’incidente è avvenuto a Carasco, in provincia di Genova, nella notte tra lunedì e martedì, durante l’ultima ondata di maltempo che ha colpito la Liguria. Il cadavere di Claudio Rosasco, 46 anni, è stato trovato in mare, a Bogliasco, cinque giorni dopo. Il corpo dell’altro uomo, Lino Gattorna, 68 anni, era rimasto invece nell’auto ed è stato scoperto dopo avere portato la macchina al di fuori delle acque del torrente Sturla.

Agricoltori del Levante ligure, residenti a Moconesi, le due vittime avevano 45 e 68 anni. Erano diretti in Germania per acquistare un ricambio per una macchina agricola. Per fare il viaggio avevano chiesto l’auto, una Golf, ad un amico. Quella notte un testimone aveva detto di aver visto due auto finire nel fiume a causa del crollo del ponte, ma non avendo denunce di scomparsa e non trovando l’auto, i soccorritori non avevano dato troppo credito alla segnalazione. Nell’altra auto c’era una ragazza che si è salvata.