Due feriti “lievi” e molta paura: un incidente sul lavoro dove si parlerà di sicurezza sul lavoro. Accade al Salone internazionale dell’industrializzazione edilizia 2013 di Bologna dove due persone sono rimaste travolte dal crollo di alcuni pannelli mentre stavano preparando uno spazio per una conferenza. Proprio al Saie una delle federazioni che hanno aderito, la Federbeton, ha inserito tra i temi principali in programma proprio la sicurezza, anche quella sul lavoro. I due lavoratori sono stati trasportati all’ospedale, ma non hanno avuto conseguenze serie. “Abbiamo sentito il botto – racconta un dipendente di uno stand lì accanto, testimone dell’accaduto – inizialmente abbiamo pensato si trattasse di un rumore dovuto all’allestimento, la mattina se ne sentono spesso. Poi però abbiamo visto alcuni operai correre, e abbiamo capito che c’era stato un incidente”. I feriti – una dipendente della società Conpaviper e l’ingegnere Andrea Dari, direttore tecnico del Saie – si trovavano accanto ai pannelli che delimitano l’area dell’associazione, per lavorare alla preparazione di uno spazio per una conferenza che si sarebbe dovuta tenere in mattinata. “Le due persone rimaste ferite in seguito al crollo dei pannelli di legno – ha fatto poi sapere BolognaFiere – stanno bene, non hanno riportato fratture e sono in procinto di lasciare l’ospedale. Purtroppo si è trattato di uno sfortunato incidente”.

Un incidente per certi versi “paradossale” spiegano i testimoni, specie se si pensa che, da un lato, il padiglione 26, cuore del salone, ospita Federbeton, che rappresenta quasi 500 aziende e con la quale è stato stipulato un accordo triennale che arriverà fino all’Expo in programma a Milano. E uno dei temi principali degli incontri organizzati dall’associazione, che fa parte di Confindustria, è proprio la sicurezza, tanto che basta leggere il calendario per farsi un’idea: si va dal convegno sulla “sostenibilità del cemento per la sicurezza antisisimica e del territorio” a quello sulla “sicurezza delle opere in calcestruzzo”, e “degli edifici prefabbricati in zona sismica”.

Dall’altro lato uno dei temi del Saie 2013 è proprio la sicurezza sul lavoro. Il 19 ottobre è in programma un incontro dal titolo “La responsabilità dei professionisti e delle aziende nella sicurezza del lavoro” con Raffaele Guariniello, coordinatore del gruppo sicurezza del lavoro e tutela del consumatore alla Procura della Repubblica del tribunale di Torino, organizzato per offrire “occasioni di formazione, esercitazioni pratiche, incontri tecnici e la possibilità di incontrare consulenti esperti”. E come ha ricordato nei giorni scorsi Duccio Campagnoli, presidente di Bologna Fiere, celebrando il successo di un accordo che per la prima volta porta al Saie la filiera del cemento, questa edizione vedrà svolgersi tra l’altro il 14esimo salone della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, dedicato in particolare alla sicurezza del lavoro nei cantieri”.