L’ex soldato Salvatore Ferlito ha 36 anni e 9 anni fa ha scoperto di essere malato di leucemia mieloide cronica. Ferlito, in congedo dal 2004, aveva prestato servizio presso le basi americane di Niscemi. L’ex militare ha passato 3 mesi all’interno della stazione Nrtf. Il suo compito? “Sorvegliare nel 2001 le antenne-madri del Muos, tutt’ora in funzione, dopo l’attentato alle Torri Gemelle nel 2001. Mi dicevano che era un lavoro innocuo”. L’Istituto Superiore di sanità ha assicurato: “Il sistema satellitare di nuova generazione non crea problemi alla salute”. Ma l’uomo racconta: “Quando eravamo sotto le antenne, accusavamo capogiri, disidratazione, bevevamo litri e litri di acqua. Chiedevamo anche perché gli americani avessero più protezioni di noi? E mi hanno risposto: ‘Tu sei qui per lavorare o per fare domande?'”  video di Makhno – vista