“Le polemiche nel Pd sulle regole per l’elezione del segretario sono pretestuose”. Parola del deputato Pd Davide Zoggia ai microfoni de ilfattoquotidiano.it a piazza Momtecitorio, uno degli esponenti ‘bersaniani’ della segreteria democratica: “La relazione di Epifani è stata chiara: si potrà votare fino all’ultimo momento, presso i gazebo, essere iscritti non sarà necessario”. Messaggio rivolto agli scontenti: Matteo Renzi, i renziani e Pippo Civati (ma anche l’altro candidato, Gianni Cuperlo, aveva espresso perplessità al termine della direzione di venerdì scorso). “Vedano un po’ loro come chiudere una polemica che rischia di ridicolizzare il Partito democratico – affonda Zoggia –. Si è voluto buttarla in caciara, adesso chi l’ha fatto recupererà”  di Tommaso Rodano