L’arena Parco Nord di Bologna, sede di numerosi concerti ed eventi musicali, va in pensione. Dal 3 luglio verrà intitolata dal Comune di Bologna a Joe Strummer, in concomitanza con la tre giorni dello Strummer Live Festival.

L’intitolazione ufficiale al leader dei Clash morto nel 2002 ci sarà il 4 luglio (a Bologna, proprio all’Arena Parco Nord, nel 1999 Strummer tenne uno dei suoi ultimi concerti), la giornata clou del festival, con l’attesissimo show di Manu Chao e dei suoi la Ventura. Prima dell’headliner saliranno sul palco i leader incontrastati del combat folk italiano, i Modena City Ramblers. A celebrare con loro l’intitolazione del Parco Joe Strummer e i vent’anni di storia di Estragon ci sarà eccezionalmente anche Cisco Bellotti, lo storico cantante della band, che si unirà a loro sulle note di Bella Ciao. Il trait d’union della tre giorni del festival Strummer sarà l’impegno sociale nella musica, caratteristica che ha reso celebre Joe Strummer e i Clash almeno quanto il loro punk rock. Mercoledì 3 luglio aprirà le danze una notte intera dedicata alla musica balcanica con l’esponente più importante di questa scena: Goran Bregovic e la sua Wedding & Funeral Orkestar. Venerdì 5 luglio, a conclusione della tre giorni, si ballerà al ritmo del grande reggae internazionale: l’headliner sarà Alborosie, italiano di nascita ma giamaicano di adozione, che è oggi uno dei produttori e singer reggae più apprezzati al mondo.