Il presidente Napolitano dopo il “momento di riflessione”: “Resto fino all’ultimo”. E annuncia due commissioni di “saggi”. Giorgio Napolitano non si dimetterà in anticipo. E affida a due gruppi ristretti il compito trovare proposte programmatiche attorno a cui fare nascere il nuovo governo. ”Continuo a esercitare fino all’ultimo il mio mandato – ha detto il presidente della Repubblica – non nascondendo al Paese le difficoltà che sto ancora incontrando e ribadendo la mia fiducia nella possibilità di un responsabile superamento della situazione che l’Italia attraversa”   di Manolo Lanaro