“Le difficoltà ancora ci sono ma forse qualcosa si muove”. Lo ha detto il leader Pd Pier Luigi Bersani, parlando al termine della giornata di consultazioni: “Credo si possa dire questo: certamente i problemi rimangono, bisogna continuare a lavorare. Tuttavia, mi pare si cominci a comprendere meglio cosa intendo con quel famoso doppio registro e in particolare qual è la proposta che si delinea per questa convenzione per le riforme, la possibilità di una novità vera per questo Paese: un percorso che sia non solo parlamentare e che possa portare a un risultato esigibile in tempi certi. Chiaro che questo testimonia della volontà di produrre una corresponsabilità”  di Manolo Lanaro