Beppe Grillo ha fatto della trasparenza una battaglia condivisibile, ma di fatto sul suo sito non ha ancora messo gli importi e i nomi dei finanziatori dello ‘tsunami tour’“. Lo afferma Simona Bonafè, neodeputata del Pd vicina a Renzi, durante la trasmissione “In onda”, su La7. “Non si sa chi ha finanziato la campagna elettorale del Movimento 5 Stelle” – continua – “non si sa come sono stati spesi i soldi dello ‘tsunami tour’. La trasparenza deve essere quella della pubblicazione di tutte le spese, voce per voce, fattura per fattura”. E aggiunge: “Noi del Pd, ad esempio, abbiamo pubblicato anche i nomi dei finanziatori di quella famosa cena di Matteo Renzi con la finanza milanese, che destò tanto scandalo. Ovviamente abbiamo pubblicato solo i nomi di quelli che hanno accettato di essere visibili“. Peccato che, come scritto dal fattoquotidiano.it, la lista dei donors del sindaco di Firenze sia ancora riservata