Elezioni 2013: la reazione a caldo della dirigenza del Pd tra poche parole e nervosismo