Una settimana dopo la puntata dedicata all’ospite unico Silvio Berlusconi, torna Servizio Pubblico nel suo undicesimo appuntamento stagionale. Oltre al leader del Fli e alleato di Monti, Gianfranco Fini, sono presenti in studio il segretario nazionale lombardo della Lega Nord Matteo Salvini e il numero uno della Fiom Maurizio Landini, entrambi fieri “oppositori” del presidente del Consiglio

Piove, Santoro ladro!
Michele Santoro apre la nuova puntata, commentando con toni sferzanti la puntata scorsa in cui è stato ospite unico Silvio Berlusconi e i giudizi della stampa in merito. “Mentri i fanti combattono nel fango” – afferma il timoniere di Servizio Pubblico – “i generali, come Monti e Bersani, rimangono al riparo, come nel 15-’18. Loro non si sporcano col fango della trincea. Aspettano “Che tempo che fa””

“Che fai, mi cacci?”
L’anteprima dell’undicesimo appuntamento stagionale di Servizio Pubblico è incentrato sullo scontro tra Fini e Berlusconi e sulle dichiarazioni tuonanti di Grillo. Cosa succederà alle prossime elezioni? E quali scenari si prospettano?

Fini: “Ecco perchè Berlusconi mi insulta”
La storia del Pdl raccontata da Gianfranco Fini: da fondatore ad elemento scomodo. “Berlusconi non mi ha mai perdonato di aver dimostrato che che re è nudo” – spiega il leader del Fli – “è un uomo capace di tutto, Ferrara lo definiì un ‘reuccio bizzoso'”. E aggiunge: “Ho pagato un conto altissimo per questo. Se avessi voluto starmene tranquillo, starei stato zitto e buono”

Fini: “Non mi sono dimesso perchè…”
“Non mi sono dimesso perché ci sarebbe stato un ulteriore colpo alle istituzioni” Gianfranco Fini spiega così il motivo per cui non sono mai avvenute le sue dimissioni

Monti: “L’Italia come la Fiat”
Mario Monti a Melfi con Marchionne: “La Fiat è lo specchio dell’Italia.” Endorsement?

Salvini: “Un altro federalismo è possibile”
Matteo Salvini elenca le ragioni per cui la Lega appoggia l’alleanza con Berlusconi e le priorità che il Carroccio si pone

Landini: “Punto e a capo”
Le osservazioni di Landini sull’apertura della campagna elettoriale di Mario Monti a Melfi, la crisi della Fiat e le relazioni tra sindacati. Lavorano in pochi e la maggioranza è fuori dalla fabbrica

Fini VS Salvini: “Le mie ragioni”
La replica polemica di Gianfranco Fini alle parole di Matteo Salvini. Spiegazioni e chiarimenti su un rapporto difficile

Travaglio: “Fini e lo Stato Montificio”
Il vicedirettore del Fatto Quotidiano fa una doviziosa rassegna delle contraddizioni di Gianfranco Fini nel suo tumultuoso rapporto con Berlusconi. Ed esordisce con una frase profetica di Indro Montanelli: “Se Berlusconi vince, la parola ‘destra” rimarrà impronunciabile per mezzo secolo per problemi di decenza”

Cosentino: il candidato che nessuno vuole
Breve intervista a Nicola Cosentino (Pdl), tipico prototipo del candidato che nessuno vuole in lista, ma che alla fine c’è sempre

Grillo, il M5S e lo tsunami tour
Beppe Grillo dà il via alla campagna elettorale del Movimento 5 Stelle: parte lo Tsunami Tour. Intervista in esclusiva di Luca Bertazzoni

Fini: “L’errore che non mi perdono”
Gianfranco Fini percorre a ritroso la sua esperienza politica. La nascita del Pdl, lo scioglimento di Alleanza Nazionale e il credo nel bipolarismo. Ma il suo errore più grande è “aver messo Berlusconi nella condizione di fare il padrone”

Innocenzi a Fini: “Cosa è la destra?”
Destra, Sinistra, Monti. Giulia Innocenzi chiede a Gianfranco Fini come può andare avanti il concetto di destra in una alleanza con Monti che la sminuisce concettualmente

Salvini: “Sono dazi nostri”
Cosa non permette l’Europa dei tecnocrati secondo Matteo Salvini. E cosa fa invece per favorire le banche

Roberto Vassalle: il terrore delle banche
Roberto Vassalle è l’avvocato terrore delle banche. Quali sono gli interessi dietro i movimenti finanziari ed economici nella penisola italiana?

Landini contro tutti
Il segretario generale della Fiom non si ferma davanti a nessuno e snocciola dati e salari da fame cui sono costretti i lavoratori

Salvini: “Le colpe dei sindacati”
Salvini critica le posizioni dei sindacati: a loro imputa colpe di malfunzionamento e danneggiamenti

Fini difende Monti e il governo tecnico
Gianfranco Fini risponde all’avvocato Vassalle e spiega che forse il governo tecnico qualcosa di buono l’ha fatto: ha evitato che l’Italia facesse la fine della Grecia

La crisi, le rapine e le pistole nel Bergamasco
La crisi, le rapine, l’esasperazione e i poligoni di tiro nel Bergamasco

Dragoni: “L’austerità è la strada giusta?”
Editoriale del giornalista Gianni Dragoni che si pone alcuni dubbi. Quali sono stati i frutti della politica di rigore di Mario Monti? E quali sviluppi ci aspettano?

Fini e il liberal capitalismo
Gianfranco Fini si è sempre detto contrario ai tagli lineari, ma come spiega l’alleanza con Monti che di questo tipo di tagli ha fatto l’elemento caratterizzante?

Salvini: “I soldi ci sono”. E si scontra con Fini
Dagli euro che i gestori delle slot machine devono allo Stato fino alle spese pubbliche che sono troppo esose: la ricetta di Matteo Salvini contro la crisi economica. E ha un diverbio con Gianfranco Fini

Landini VS Fini: “Tutti uguali?”
Landini afferma che le aziende, per come è fatto adesso il mercato, hanno sedi disseminate per il mondo e molti vanno a lavorare in Romania per non pagare le tasse: queste sono le cose da regolamentare

Mara Carfagna sulla questione morale del Pdl
Gli impresentabili e la questione morale nel Pdl secondo Mara Carfagna. Intervista di Francesca Fagnani

Travaglio: “La maxiballa di Berlusconi”
A proposito di diffamazione, tanto sventolata da Berlusconi nella scorsa puntata di Servizio Pubblico, Marco Travaglio risponde all’accusa di essere un diffamatore di professione. E dimostra inequivocabilmente di essere incensurato e di non aver subito mai nessuna condanna

Il gran finale con Vauro: da Monti a Berlusconi
Le spassose vignette di Vauro sulle elezioni e sugli eventi più importanti della settimana: da Monti a Napolitano fino a Berlusconi