Mentre il Presidente del Consiglio Mario Monti e Corrado Passera presenziano alla presentazione del Piano Nazionale dell’Export 2013-15 all’Ice (istituto per il commercio estero) fuori, sotto la pioggia, restano i lavoratori di RetItalia internazionale Spa a protestare. La società in house dell’ex Ice, oggi ‘Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane’, che per trent’anni ha fornito servizi di information technology all’istituto che favorisce la commercializzazione del ‘made in Italy’ nel mondo. Vittime della spending review e da nove mesi in cassa integrazione, trenta dei sessantasette lavorati rischiano, tra tre mesi di perdere il posto di lavoro: “Siamo disperati” ci dicono; “tagli necessari secondo quanto stabilito dalla spending review” afferma il ministro Passera  di Manolo Lanaro