Alla commemorazione a Roma dei tre militanti del Fronte della Gioventù uccisi il 7 gennaio del ’78 nel quartiere Tuscolano, saluti fascisti e croce celtiche. A poche centinaia di metri alcuni militanti di estrema sinistra organizzano un sit-in, ma non è gradita la nostra presenza: “Vattene e abbassa la telecamera”  di Nello Trocchia