Le anticipazioni del numero del 19 dicembre. Si delinea la strategia di Silvio Berlusconi. Mentre Fabrizio Cicchitto annuncia che il Pdl ha bisogno “di tempo” per esaminare la legge di stabilità, scombinando di fatto la road map fissata dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per votare a febbraio, il Cavaliere punta ad allontanare l’inizio della par condicio che scatta 45 giorni prima del voto. In questo modo ha più tempo per imperversare nelle tv di famiglia e in Rai. Poi la nascita del partito di Antonio Ingroia, l’ex pm di Palermo. Il sindaco di Napoli De Magistris accoglie con favore la decisione del magistrato siciliano di chiedere l’aspettativa per motivi elettorali. Ed ancora. Si fa sempre più grave la condizione di salute di Marco Pannella. Lo sciopero della fame e della sete del leader dei Radicali è arrivata al nono giorno consecutivo. Ma anche un’inchiesta sui segreti di Stato negli appalti pubblici di Montecitorio. Ci vediamo ‘In edicola’…ogni sera le anticipazioni su ilfattoquotidiano.it (riprese e montaggio Paolo Dimalio, Samuele Orini, elaborazione grafica Pierpaolo Balani). Tutte le offerte di abbonamento al Fatto Quotidiano