Tre cittadini americani sono morti nell’incidente del jet privato che si è schiantato oggi sulla pista dell’aerodromo di Le Castellet, nel sud-est della Francia. Stando a quanto comunicato dalla prefettura della regione del Var, si tratta di due uomini, di 24 e 61 anni, e di una donna di 30. Tutti e tre sono cittadini americani. Erano i soli passeggeri a bordo del veivolo (in un primo tempo era stato indicato che le persone a bordo erano sei).

Fonti vicine all’inchiesta hanno indicato che il jet, un Gulfsteam IV (e non un Mystere-Falcon 20), era decollato da Nizza per raggiungere Le Castellet, dove si è schiantato al momento dell’atterraggio. Il veivolo si è spaccato in due nell’urto. Una parte è finita in un lago in fondo alla pista, l’altra ha preso fuoco.