Sull’ipotesi di non ritirare l’ultima tranche dei rimborsi elettorali di 100 milioni di Euro – che ieri, nell’accordo tra i partiti della maggioranza, viene solo congelato – le opinioni si moltiplicano: “Il problema principale non è se c’è un euro in più in meno. La grande indignazione non porta mai a niente” dichiara Ferdinando Adornato deputato dell’Udc. Per Nunzia De Girolamo del Pdl “i 100 milioni di euro per ora sono sospesi, poi parleremo di tagli. Ritengo – continua – non sia il caso di alimentare l’antipolitica”. Infine  per Maurizio Grassano di Popolo e territorio, “non sono importanti i soldi, sempre i soldi avete in testa voi giornalisti, l’importante è che ci sia la salute” di Manolo Lanaro