“Faccia come vuole, se qualcuno ha perso le elezioni ed è amareggiato, lasci spazio a chi ci crede”. Così il senatore Maurizio Gasparri commenta l’addio al Pdl dell’ex sindaco di Milano Letizia Moratti. Niente di preoccupante, per Gasparri: “Siamo un partito ricco di contenuti, che si riferisce alla grande e più alta tradizione italiana”.
Di Paolo Dimalio