O c’è chiarezza sulla provenienza dei finanziamenti della Fondazione Italiani Europei, o diventa difficile farne parte. Questa la risposta del senatore del Pd Ignazio Marino alla domanda di Marco Lillo sulla scarsa trasparenza per alcuni dei finanziatori della fondazione presieduta da Massimo D’Alema.

Lunedì scorso, durante il talk show E’ la stampa, bellezza!, in diretta sul sito del Fatto Quotidiano, Marco Lillo ha spiegato che i finanziatori sostenevano economicamente la Fondazione in cambio di favori politici. “La cosa inquietante – dice Lillo – è che noi abbiamo scoperto chi fossero i finanziatori della Fondazione del presidente D’Alema soltanto grazie alle indagini della magistratura, perché i due soggetti hanno uno confessato e l’altro patteggiato, perchè la Fondazione non ha l’obbligo di raccontare da chi prende i soldi”. Poi incalza il senatore con una domanda precisa: “Lei con quale tranquillità può partecipare ai lavori di una fondazione che si finanzia con questi sistemi? Lei continuerà a partecipare ai lavori senza sapere chi paga?”. Il senatore ha quindi ammesso che la mancanza di chiarezza rende difficile continuare a farne parte.

Ignazio Marino è nel Comitato d’indirizzo della Fondazione ItalianiEuropei, per la quale per  molti anni ha gestito un tavolo sulla sanità che nel 2007 ha prodotto un libro, Sistema Salute, sulla modernizzazione del Sistema sanitario nazionale.

Dopo il talk show del Fatto, Ignazio Marino ha smentito alle agenzie di avere sollevato dubbi sulla sua permanenza nella Fondazione. “Trovo davvero sgradevole che le mie parole siano state confuse se non addirittura alterate”, ha dichiarato il senatore del Pd in una nota. “Ho cercato infatti di rispondere in maniera sincera, diretta e trasparente alle domande che mi sono state poste nel corso del talk show cui ho partecipato. Il giornalista del Fatto Quotidiano ha insistito chiedendomi se non mi sentissi a disagio nella Fondazione, non essendo chiara, secondo  lui, la provenienza dei finanziamenti per Italiani Europei. Ho risposto – continua – che, personalmente, non mi sono mai interessato agli aspetti economici poiché mi occupo solo del lavoro specifico che mi è stato affidato e che credo di portare avanti – conclude – con competenza e con discreti successi”.

Ecco a voi il link al video della puntata delle frasi in discussione, con le parole esatte del senatore Marino.

Qui sotto potete vedere l’intera puntata: