Parte mercoledì 13 aprile il Festival internazionale del giornalismo a Perugia.
Vi segnaliamo le iniziative che vedono tra gli ospiti i giornalisti del Fatto Quotidiano, con il link al video quando è disponibile.
Qui il programma completo
www.festivaldelgiornalismo.com

Mercoledì 13 aprile

18.00 | Sala dei Notari
Giornalismo d’inchiesta o complotto mediatico-giudiziario? – Guarda il video
Media-potere nel paese del conflitto di interessi. La politica al centro di inchieste giudiziarie attacca i giornalisti e parla di complotto mediaticogiudiziario. Ma in un altro paese è possibile?
Alessandro Campi, direttore Rivista di Politica
Rachel Donadio, The New York Times
Claudia Fusani, L’Unità
Giuliano Giubilei, vice direttore Tg3
Peter Gomez, Il Fatto Quotidiano
Luca Palamara, presidente Associazione Nazionale Magistrati
Gianluigi Paragone L’Ultima Parola Rai2

21.00 | Teatro Pavone
Come non si diventa giornalisti – Guarda il video
Monologo di Luca Telese

Giovedì 14 aprile

09.30 | Sala Raffaello, Hotel Brufani
The news frontier: coinvolgere la community – Guarda il video
Quali sono i modi per coinvolgere i lettori e la community nel vostro sito? E, viceversa, come si fa a far sì che il vostro sito sia coinvolto nella community? Parleremo dei modi in cui i giornalisti online riescono ad “usare” il pubblico per migliorare il loro modo di fare giornalismo, le sfide che devono affrontare per mantenere l’attenzione dei loro lettori, e molti altri interessanti spunti di riflessione.
Paola Bonomo, direttore Online Services Vodafone Italia
Peter Gomez, direttore ilfattoquotidiano.it
Justin Peters, direttore Columbia Journalism Review online

14.30 | Sala Lippi, UniCredit
Giornalismo di precisione
Accanto al racconto e l’analisi delle recenti inchieste americane che hanno applicato gli strumenti del giornalismo di precisione, si realizzeranno esercizi e metteranno in pratica alcuni strumenti del giornalismo di precisione su casi pratici dei recenti fatti di cronaca.
Sofia Basso, Left-avvenimenti
Ron Campbell, The Orange Country Register (via Skype)
Damiano Crognali, giornalista
Matt Doig, Sarasota Herald-Tribune (via Skype)
Giorgio Meletti, Il Fatto Quotidiano

Venerdì 15 aprile

14.30 | Sala Raffaello, Hotel Brufani
Arrivederci Italia? Manifesto degli espatriati
Nella totale incapacità del Paese di valorizzare i talenti e investire sui giovani nasce il Manifesto degli espatriati, per rendere l’Italia un paese per giovani. Un Manifesto di denuncia di tutto ciò che in Italia non funziona, impedendo ai giovani di emergere: dai processi selettivi carenti alla gerontocrazia e raccomandazione imperanti, dal Welfare State inesistente per i giovani al ricambio generazionale mancato. Il “Manifesto” mette nero su bianco le cause dell’espatrio di centinaia di migliaia di giovani italiani. Brillanti, ma senza gli “agganci” giusti.
Marco Alfieri, La Stampa
Claudia Cucchiarato, freelance L’Unità e La Repubblica
Stephan Faris, Time Magazine
Stefano Feltri, Il Fatto Quotidiano
Sergio Nava, Radio 24
Claudio Riccio, Link

16.30 | Sala Raffaello, Hotel Brufani
Il declino italiano
Il declino italiano e della sua classe dirigente: raccontare la borghesiaindustriale e quelli che lavorano.
Paul Betts, The Financial Times
Dario Di Vico, Corriere della Sera
Ivanhoe Lo Bello, presidente Confindustria Sicilia
Giorgio Meletti, Il Fatto Quotidiano
Sarah Varetto, conduttrice SkyTg24 Economia

17.00 | Sala Raffaello, Hotel Brufani
La tv in Italia: una finestra sul niente
La televisione italiana tra reality show, programmi soft, talk show politici e disinformazione. Incontro con lo scrittore Walter Siti, che cura per La Stampa la rubrica di critica televisiva Una finesta sul niente e lo scrittore e giornalista Fulvio Abbate che nel 1998 ha dato vita a Teledurruti, la televisione monolocale su YouTube.
Fulvio Abbate, giornalista e scrittore
Luca Mastrantonio, Il Riformista
Federico Mello, Il Fatto Quotidiano
Walter Siti, saggista e scrittore

21.00 | Teatro Morlacchi
Carta bianca a Marco Travaglio – Guarda il video
“Se le notizie fanno paura, le parole che le raccontano ne fanno ancor di più. In fondo è la parola che si conficca nella memoria e aiuta a ricordare questo o quel fatto, richiamandolo come il sibilo agli ultrasuoni che fa scattare il cane. Così – l’abbiamo visto per la guerra e per la pace – le parole diventano più importanti dei fatti. Perché, giocando con le parole, si possono manipolare i fatti, e, alla fine della catena, tutta la memoria collettiva”.
Introduce Tommaso Tessarolo, general manager Current Italia

Sabato 16 aprile

16.00 | Centro Servizi G. Alessi
Loro parlano, noi pubblichiamo?
Le intercettazioni telefoniche, tra doveri, opportunità e limiti del mestiere giornalistico.
Gianni Barbacetto, Il Fatto Quotidiano
Alberto Cisterna, procuratore aggiunto Direzione Nazionale Antimafia
Giancarlo Ghirra, segretario nazionale Ordine dei Giornalisti
Andrea Vianello, Agorà Rai3
Grazia Volo, avvocato penalista
Stefano Zurlo, Il Giornale

15.00 | Teatro Pavone
Incontro Cruciani/Telese
In Italia è peggio il giornalismo di destra o quello di sinistra? Prove di libertà di stampa (ovviamente condizionata) nell’Italia pre-o-post berlusconiana.
Giuseppe Cruciani, Radio24
Luca Telese, Il Fatto Quotidiano

18.30 | Sala Raffaello, Hotel Brufani
Un anno con ilpost.it
Alla vigilia del festival del Giornalismo del 2010 nacque il Post: allora era un nuovo giornale/aggregatore nato su internet, oggi un modello di scelte editoriali e di linguaggio.
Filippo Facci, Libero
Peter Gomez, direttore ilfattoquotidiano.it
Stefano Menichini, direttore Europa
Luca Sofri, fondatore ilpost.it

Domenica 17 aprile

17.30 | Teatro Pavone
Donne, media e potere: le belle statuine
L’immagine delle donne italiane in televisione, nei media e nella pubblicità. Storie di sessismo, velinismo e ruoli negati.
Tiziana Ferrario, Tg1
Luca Mastrantonio, Il Riformista
Flavia Perina, direttore Secolo d’Italia
Caterina Soffici, giornalista  e scrittrice
Patricia Thomas, Associated Press TV News