Sono tre le vittime del maltempo nelle Marche. Un’anziana è stata trovata morta questa mattina in un fosso nella zona di Ascoli Piceno e probabilmente la sua morte è dovuta alle piogge torrenziali che hanno investito la città negli ultimi due giorni. Al momento non si conosce ancora l’identità della donna deceduta. Sono poi stati trovati i corpi delle due persone che erano rimaste disperse a Casette d’Ete, nel Fermano, a causa dell’esondazione di un torrente che ha travolto l’auto sulla quale viaggiavano.

I due viaggiavano su una Bmw che stamattina si è trovata a transitare proprio mentre il corso d’acqua rompeva gli argini e invadeva la strada. La vettura è stata trascinata verso il mare. Le due vittime sono un uomo di 60 anni e una ragazza di 20. Nella loro ricerca sono intervenuti i sommozzatori, mentre i vigili del fuoco e la Protezione civile hanno chiesto l’intervento di un elicottero per una ricognizione dall’alto.

Solo disagi invece in Emilia Romagna, dove da questa notte nevica abbondantemente. Il Comune di Forlì con un’ordinanza ha sospeso per oggi le attività di tutte le scuole ed istituti mentre nel faentino sono caduti almeno 40 cm di neve. Venti di Bora invece in Friuli con raffiche fino a 172 km/h a Trieste.