sedano rapaNonostante l’esistenza di un gruppo su Facebook a lui dedicato, se stilassimo la classifica dei vegetali più amati dagli italiani, il Sedano Rapa non rientrerebbe nella top ten e forse neanche nella top twenty. Verrebbe surclassato persino dal tedesco Topinambur, ultimamente al centro di una certa attenzione da parte di addetti ai lavori e non.

Piacere Quotidiano ha scelto di dedicare la ricetta stagionale di Febbraio proprio al rotondo, pallido e un po’ trascurato ortaggio.

Il Sedano Rapa, reperibile sui banchi del mercato da fine Estate sino ad inizio della Primavera, appartiene alla famiglia delle ombrellifere, la stessa di sedano, prezzemolo, carota, anice, finocchio, angelica e altri ancora. E’ un ortaggio da radice (ad indicare la parte edibile) e si classifica con il nome di Apium Gravoelans varietà Rapaceum. Ha un ciclo biennale e viene coltivato soprattutto in alcune zone dell’Italia Settentrionale dov’è conosciuto anche come Sedano di Verona. Il sapore è intenso, rinfrescante e se bene interpretato, può conquistare il ruolo da protagonista in alcune portate.

Tra le qualità nutritive del Sedano Rapa ci sono le molte vitamine anti-ossidanti, minerali e fibre. Stimola la diuresi ed ha proprietà drenanti sul fegato e sulle vie respiratorie, contiene pochissime calorie e secondo alcuni sembrerebbe avere un reale potere afrodisiaco.

Può essere cucinato in molti modi: fritto a sfoglie, impanato, gratinato, in insalata, come parte di molte minestre, ed è particolarmente adatto ad accompagnare il pesce.

Come di consueto, prima di darvi la ricetta, diamo uno sguardo a frutta e verdura di stagione.

Per il mese di febbraio: broccoli, carciofi, cardi, cavolfiori, cavolo verza, cavolo cappuccio, cime di rapa, ravanelli, cavolino di Bruxelles, sedano rapa, topinambur, piselli, fava, taccola, porri, sedano, zucche, scalogno, arance, kiwi, mele, mandaranci, mandarini, pere, pompelmo, cedro.

Ortaggi presenti sul mercato tutto l’anno: carote, indivia, cicoria, legumi secchi, lattuga, basilico, erbe aromatiche, patata, crescione, rapa, prezzemolo, limone, spinacio, finocchio, bietola, scarola, valeriana, cetriolo, rucola, radicchio, bietola costa.

Crema di Sedano Rapa ( grazie a M. Tosi, Bussolengo )

Ingredienti per quattro persone: 400g di sedano rapa, 200g di patate, mezzo spicchio d’aglio schiacciato, brodo vegetale, latte fresco o panna, sale, pepe, pane tostato. Parmigiano e limone sono facoltativi.

Preparazione

Pulite e tagliate a cubetti le patate e il sedano rapa quindi bollite nel brodo vegetale insieme con l’aglio pestato. Una volta cotti, passate gli ortaggi con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una purea morbida e compatta. Aggiungete quindi 300ml latte o panna q.b. lasciando andare sul fuoco ancora per qualche minuto, aggiustate con sale e pepe. Servite caldo con pane tostato e, a vostro gusto, condite con parmigiano. In cottura si può aggiungere anche qualche goccia di limone.

Tornado sulla questione ortaggi preferiti, quali sono i vostri? E il sedano rapa rientra in classifica?
Scriveteci: piacerequotidiano@gmail.com