Immigrati deportati per evitare il linciaggio. A Rosarno sono le cosche a soffiare sul fuoco.