Un’asta con vini centenari e una 24 ore no-stop di tennis per aiutare le popolazioni emiliane colpite dal terremoto. Si rinnova a Montecatini Terme (Pistoia), nel primo fine settimana di agosto, l’appuntamento con la maratona tennistica di solidarietà: quest’anno il ricavato andrà a un progetto per far ripartire l’attività nei circoli di tennis di Finale Emilia e San Felice sul Panaro, con particolare attenzione al settore giovanile.

L’appuntamento, dal titolo ‘Il tennis non trema-24 per l’Emilia, è in programma dalle 19 di venerdì 3 agosto alla stessa ora del giorno seguente. Oltre alle partite di tennis ci saranno un mercatino di prodotti alimentari emiliani (grana, lambrusco, salumi, aceto balsamico e altro) e una cena di beneficenza con uno speciale menù proposto dallo chef dello storico ristorante Harry’s Bar di Firenze, Edoardo Montagni: la ‘charity dinner’ è in programma il 2 agosto, alla vigilia della 24 ore di tennis. Nel corso della serata sarà organizzata un’asta di vini da collezione. Tra le bottiglie di maggior prestigio figurano un Rioja bianco Martinez Lacuesta del 1922, un Barolo Villadoria del 1958 e un ricco assortimento di Supetuscans.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rimini, primo indagato nell’inchiesta sulle fogne che scaricano in mare

next
Articolo Successivo

Nozze gay, Bindi contestata alla festa Pd. E lei: “Siete liberi di vivere in un altro paese”

next