“Monitorare la presenza dei cittadini extracomunitari nei campi di accoglienza”. A chiederlo con una lettera inviata ai Prefetti e ai Questori delle zone interessate dal sisma è Fabio Rainieri, parlamentare parmigiano della Lega Nord e segretario nazionale del Carroccio per l’Emilia.

“Il monitoraggio va a sostegno della popolazione colpita dal terremoto per verificare che i presenti negli spazi messi a disposizione dalla Protezione Civile siano esclusivamente quelli che lavoravano sul territorio e che vivevano nei comuni colpiti dal terremoto prima che l’evento sismico si verificasse”.

“In un momento particolare come quello che le nostre terre stanno vivendo è doveroso – secondo Rainieri – evitare che extracomunitari irregolari provenienti da altre parti del Paese possano cercare di trarre beneficio personale dal dramma che ha colpito l’Emilia facendosi registrare tra i presenti nei campi e godendo così di eventuali stanziamenti previsti dal governo centrale, dalla Regione e dalle istituzioni preposte”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Terremoto, le scuole di Mirandola: solo orali per gli esami di terza media e maturità

next
Articolo Successivo

Terremoto, imprenditori senza azienda. “Ma non ce ne andiamo” (video)

next