Quasi due ore sotto, per la precisione 116 minuti, sotto il sole cocente di queste giornate di caldo eccezionale. Se la sono vista brutta i passeggeri del treno 35049 partito dalla stazione Centrale di Milano e diretto a Ventimiglia. Come riporta La Repubblica il treno è stato fermo senza aria condizionata e l’acqua finita fra le stazioni di Voghera (Pavia) e Tortona (Alessandria). Alcuni passeggeri hanno denunciato una situazione insopportabile all’interno dei vagoni per il troppo caldo a poche centinaia di metri dalla stazione di Tortona dove poi è arrivato. A bordo, da quanto si è appreso, c’erano circa 500 persone. Alcuni hanno denunciato una situazione insopportabile all’interno dei vagoni per il troppo caldo

Secondo quanto confermato da Trenitalia, il treno è rimasto fermo sui binari per un intervento tecnico al locomotore. A Tortona è arrivata un’automedica per soccorrere eventuali passeggeri ed è stata portata l’acqua. Secondo un testimone, ci sono stati anche lievi malori tra i passeggeri per il caldo.

Il soccorso sanitario non segnala, al momento, criticità tra i passeggeri, compresi i numerosi bambini. La Protezione civile e la Prefettura di Alessandria hanno attivato il protocollo di assistenza e stanno distribuendo acqua e generi di conforto. Nessuna criticità anche per la polizia ferroviaria, intervenuta sul posto, secondo cui a breve i passeggeri potrebbero essere fatti salire su un altro treno analogo o potrebbero essere smistati su treni che percorrono la stessa tratta.