In occasione dell’E3 Microsoft ha annunciato Age of Empires: Definitive Edition che, a 20anni dall’originale, includerà le versioni rimasterizzate di Age of Empires e della sua espansione Rise of Rome. La nuova edizione vedrà l’arrivo di una nuova grafica rivista in chiave 4k, con nuove texture e nuove animazioni, una rivisitazione di suoni e musiche, l’arrivo delle imprese ed il multiplayer tramite Xbox Live.

Le campagne dovrebbero rimanere invariate rispetto a quelle disponibili nel gioco originale e nell’espansione, così come le 16 civiltà a disposizione tra cui sarà possibile trovare sumeri, greci, egizi, macedoni, fenici e romani. Quello che si può vedere dalle prime immagini è un lavoro che punta a superare quanto già fatto con la versione HD di Age of Empires II, resta da scoprire se lo sviluppo porterà in futuro anche nuove espansioni come avvenuto con quest’ultimo (l’ultima, Rise of the Rajas, è stata rilasciata a fine Dicembre).

Si può sicuramente dire che il 2017 si sta dimostrando l’anno d’oro per gli amanti degli RTS classici: oltre ad Age of Empires: Definitive Edition, il cui rilascio è previsto entro fine anno, a breve sarà disponibile anche la riedizione di Starcraft e chissà che i prossimi mesi non ci regalino altre novità (Warcraft?)