“Vi ricordate i Patti per il Sud? Beh, non c’è neanche un euro disponibile”. A dirlo ai giornalisti è il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, alla conclusione di un vertice a Palazzo Chigi fra governatori e il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. “Di quelle somme dovremmo fare immediato utilizzo perché – prosegue Emiliano – se non cantierizziamo le opere entro il 2019, perderemo tutti i fondi. Il meccanismo prevede la posposizione di 35 miliardi di euro su 46 a dopo il 2020, quindi matematicamente noi non riusciremmo a cantierizzare le opere e il governo tornerà in possesso di quel danaro che nel frattempo non possiamo spendere per l’unica manovra macroeconomica possibile e cioè gli investimenti per tirare su il ciclo economico – spiega Emiliano – Il Presidente del Consiglio mi ha detto che per verificare se questa cosa effettivamente è vera dobbiamo rinviare alla ‘cabina di regia‘. Nella realtà è la legge di bilancio che ha previsto questa posposizione e dunque quello che avevamo detto in passato, e cioè che i ‘Patti per il Sud’ erano solo purtroppo una apparenza, è rimasto confermato dalla riunione di oggi e questo ovviamente mi preoccupa moltissimo”, ha concluso il Presidente della regione Puglia.