Pugni e calci in faccia ad uno studente di 18 anni colpevole di aver suonato della musica pop troppo forte in un parco di Chonburi, una città della Thailandia. Così una guardia giurata, che si presume essere un ex-soldato, ha mandato all’ospedale un giovane provocandogli ferite multiple al torace e alla testa. L’uomo, Tim Chamnakit di 30 anni, dopo essere stato arrestato dalla polizia e si è difeso dicendo che il ragazzo aveva rivolto delle offese alla sua famiglia, per questo motivo era scattata la punizione corporale