Il leader del Carroccio Matteo Salvini si è presentato domenica al gazebo allestito a Baggio, nella periferia occidentale di Milano, in occasione del mercatino domenicale. Ad accoglierlo, oltre ai militanti del quartiere, un piccolo seguito di sostenitori, anziani per lo più. Chi gli chiede una foto. Chi vuole un bacio. Chi gli rivolge qualche consiglio: “Mandiamo via quei marocchini di merda che hanno rotto i coglioni“. Qualcuno gli regala una fionda. E lui scherza: “La usiamo per i piccioni, siamo non violenti“. Su Milano Salvini ribadisce il forte e convinto sostegno a Stefano Parisi, candidato del centrodestra a sindaco di Milano, spiegando però di non volere i soliti problemi: “Patti chiari fin da subito, non voglio mettermi a litigare dal secondo giorno“. E spiega: “Saremo il primo partito del centrodestra e detteremo la linea sui temi a noi cari”