“L’opera c’è, è pronta, siamo al 95% dei lavori. Sono qui per dire che è la volta buona, sarà il simbolo della ripartenza di questa città. Dopo tanti annunci, la Nuvola di Fuksas sarà pronta nel 2016. Chi la inaugurerà? Non so se il commissario Tronca o il nuovo sindaco, non è più il tempo delle polemiche”. Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi ai microfoni de ilfattoquotidiano.it dopo la visita del cantiere all’Eur di Roma. E’ accompagnato durante il sopralluogo anche dal commissario capitolino Francesco Paolo Tronca, il presidente e l’Ad di Eur Spa Roberto Diacetti ed Enrico Pazzali, l’archistar Massimiliano Fuksas.“Vogliamo sbloccare l’Italia, ci sono cantieri fermi anche di architetti meno noti in altre città, il nostro obiettivo – sostiene il premier – è di far tagliare numerosi nastri. Stiamo lavorando al codice degli appalti che sarà presentato domani in Consiglio dei ministri. I tempi di realizzazione debbono essere stretti, deve esserci la certezza dei lavori, così le polemiche sulla parte economica verranno meno”