MILANO, SOLITE PRIMARIE PD: GROSSO GUAIO A CHINATOWN
Ai gazebo per il primo giorno boom di sostenitori, 8000 persone. Domani il secondo round. Di Gianni Barbacetto

DIPLOMAZIA A 90 – L’editoriale di Marco Travaglio
C’è voluto l’assassinio di Giulio Regeni per far scoprire ai media italiani, quindi ai politici italiani, chi è il nostro prezioso alleato Abd al-Fattah al-Sisi, il generale golpista egiziano salito al potere il 3 luglio 2013 dopo avere rovesciato il presidente regolarmente eletto che non piaceva all’Occidente perché espressione della Fratellanza Musulmana.

LO SPECIALE – LA MILANO POST-EXPO A METÀ TRA CARITAS E DOLCE&GABBANA
Quarta puntata dell’inchiesta sulle città al voto. Questa volta nel capoluogo lombardo, dove bisognerà gestire il futuro delle aree che hanno ospitato l’esposizione universale. Di Gianni Barbacetto

SICILIA, IL PD IMBARCA PURE QUELLI CHE “IL PD FA SCHIFO”
Da Cuffaro a Matteo. Da chi mandava propaganda elettorale ai malati di tumore (nella clinica di sua madre) a chi si oppose al divieto di funerali pubblici di un boss. Di Giuseppe Pipitone

CANNOLI PUNTATI SUI DEM, MA LA FESTA NON È INIZIATA ORA
Il Partito della Regione in Trinacria è nato molto tempo fa e chi adesso invoca la decuffarizzazione prima dov’era? Di Pietrangelo Buttafuoco

I RENZI-BOYS: “TOTÒ E VERDINI, CHE MALE C’È?
Trecentosettanta ragazzi al corso di formazione del Pd. Idee già chiare: fedeli alla linea. Di Tommaso Rodano

UNIONI CIVILI, CONTRORDINE DI GRILLO: “LIBERTÀ DI VOTO”
Rivolta sul web e tra i parlamentari, Di Benedetto: “È un tentativo patetico”. Di Luca De Carolis

IL COMMENTO – UNA MOSSA DA DEMOCRAZIA CRISTIANA
La scelta di Grillo serve a non perdere gli elettori di destra. Di Andrea Scanzi

OMICIDIO REGENI, I SOLITI SOSPETTI SONO GIÀ LIBERI
Fumo negli occhi. Rilasciati i due fermati “sicuramente coinvolti” nella morte del ricercatore italiano. Dinanzi all’ambasciata in centro sfidano la congiura del silenzio. Di Leonardo Coen

L’ANALISI – LA GRANDE BALLA DELL’ALLEATO LEALE CONTRO IL CALIFFATO
Imbarazzo e ipocrisia in salsa italiana. Al Sisi è considerato un amico in grado di risolvere la crisi libica e in nome di questo gli si perdona tutto. Di Fabio Mini

I BOMBER DELL’EVASIONE: GOL AL FISCO SU ASSIST DI RENZI
La Finanza scrive ai pm: “La riforma fiscale ha alzato le soglie, non sono punibili”. Di Vincenzo Iurillo

ETRURIA, ECCO I FONDI FACILI PER FARE GLI OUTLET IN CINA
Fornasari e Nataloni, ex presidente e consigliere, portarono l’istituto a investire nei centri commerciali dell’Estremo Oriente. Di Pierluigi G. Cardone e Gaia Scacciavillani

ASSOLDARE KILLER VIA WEB È UN PO’ TROPPO FACILE
Manuali per diventare assassini, listini prezzi. Bastano 10 mila euro per liberarsi della suocera. Ma c’è il rischio truffa. Di Virginia Della Sala