SIAMO IN GUERRA (MA NON SI DICE): TORNADO SUL GOVERNO
“Colpiremo ma non subito”. Da Palazzo Chigi non confermano, ma neanche smentiscono la notizia diffusa dal Corriere della Sera, secondo cui l’Italia è pronta a dare il suo appoggio alla coalizione anti-Isis in Iraq. Il ministro della difesa Gentiloni: “La situazione è aperta, ma coinvolgeremo il parlamento”. Di Wanda Marra

I JET PRONTI A UCCIDERE: UN’ORA PER DIVENIRE LETALI
Da ricognitori a bombardieri, il salto di qualità della nostra missione. Di Giampiero Gramaglia

BOMBE SU BOMBA: L’ITALIA STA PER TORNARE IN GUERRA?
Le opinioni di esperti e analisti sull’eventuale partecipazione italiana nel conflitto. Le dichiarazioni di Cecilia Strada, il generale Fabio Mini, il presidente di Medici senza frontiere Loris De Filippi, l’esperto di geopolitica Paolo Magri, l’analista della Difesa Pietro Batacchi. A cura di Emiliano Tolu e Roberta Zunini

MONDACENSURAZZOLI L’editoriale di Marco Travaglio
“La nostra storia dimostra chi siamo”, dice Marina Berlusconi, figlia di cotanto padre nonché presidentessa della Mondadori a proposito della fresca incorporazione della Rizzoli Libri. E lo fa in un lungo colloquio con Daniele Manca, il suo vicedirettore e intervistatore preferito del Corriere della Sera, quotidiano di cui ella è indirettamente azionista attraverso Mediobanca.

GRANDI RIFORME – VOTANO QUALUNQUE PORCATA PURE L’IMPUNITÀ AI SENATORI
Immuni i consiglieri regionali nominati in Senato. A Palazzo Madama il governo continua, con i voti dei verdiniani, a difendere il testo della sua riforma. Di Gianluca Roselli

L’INCHIESTA – MAFIA CAPITALE: IL SECONDO STIPENDIO DI ALEMANNO
Fiumi di denaro per un ammontare di circa 70mila euro. E’ la cifra che dalla Fondazione Nuova Italia il presidente, Gianni Alemanno, ha ricevuto nel periodo che va dall’estate 2013 alla primavera 2014. Il denaro proveniva dalle casse della Coop di Buzzi. L’ex sindaco ribatte: “Ero più ricco prima di fare il sindaco”. Di Marco Lillo e Valeria Pacelli

DOPO TRE MESI DI CARCERE MUORE LA MADRE DI UNA JIHADISTA ITALIANA
Arrestata con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al terrorismo, è morta nell’ospedale di Vigevano Assunta Buonfiglio, la madre di Maria Giulia Sergio, la 27enne originaria di Torre del Greco convertita all’Islam. Di Davide Vecchi

IL DOSSIER – TRA I PRETI CHE AMANO: “I PEDOFILI SONO MALATI, SIAMO SOLO UOMINI”
Come tutti gli altri. Innamorati, amanti; preti sposati, padri; eterosessuali e omosessuali. “Credimi, c’erano sere che avrei dato la vita per una carezza”. E’ la dichiarazione di un prete piemontese, Don Andrea che racconta a Ferruccio Sansa le storie di preti comuni.

SOLDI E LAVORO, LE BALLE SUI GIUDICI
“L’Anm ha pubblicato un riassunto dell’ultimo rapporto Cepej (Commissione Europea Per l’Efficacia della Giustizia). I dati si riferiscono al 2012. I Paesi considerati sono 46”. Il commento di Bruno Tinti

D’ANNA, STATISTA CHE PUNTEGGIA CON I GENITALI
“Caro sen. Vincenzo D’Anna, “la politica è sangue e merda” diceva Rino Formica: chi meglio di lei lo può confermare? Lei che con le due sostanze ha avuto a che fare anche nella sua vita precedente al Parlamento, da biologo e direttore di laboratorio di analisi.” Il commento di Luisella Costamagna

IL REPORTAGE – IL TARIFFARIO DEL MIGRANTE
Tassametro serbo. Non appena i profughi arrivano a Sid la polizia di frontiera li spinge dentro i taxi in attesa: il prezzo non si tratta, 25 euro a persona per qualche minuto di viaggio. Di Michela A.G. Iaccarino

IL FATTO ECONOMICO – IL CASO SORGENTE SIIQ. IMMOBILIARI ALL’ASSALTO DELLA BORSA E NESSUNO DIFENDE I RISPARMIATORI
Puzza di bruciato in Borsa. La Sorgente Res Siiq, gruppo dal patrimonio di 4 miliardi di euro che fa capo all’imprenditore romano Valter Mainetti, viene quotata a Piazza Affari chiedendo al mercato 402 milioni di euro. Di contro, la società mette le mani davanti ai risparmiatori con 995 pagine di avvertimenti. Di Giorgio Meletti

BOOMERANG – FIAT-CHRYSLER, LE VERE RAGIONI DELLO SCONTRO COI LAVORATORI USA
Le “clausole di salvaguardia” concordate con Bruxelles possono determinare un aumento delle accise sui carburanti. Una scelta suicida che può far soffrire Stato e automobilisti. Di Giordano Sivini

L’ANALISI – TEST DI MEDICINA, IL MISTERO DEL FLOP DI UNA GENERAZIONE
Oggi le graduatorie finali. Quello che è già assodato è che ogni anno aumenta la percentuale di insufficienti alle prove d’esame. Quest’anno la percentuale ha raggiunto il 52%. Come si spiega questo tracollo? Di Stefano Feltri

NOSTALGIE – TI SCRIVO (UNA LETTERA) E USO PERSINO I CONGIUNTIVI
“Il fascino della lettera scritta a mano è eterno. Scrivere con carta, penna e calamaio (ma anche con una bic) è un gesto in via di estinzione nell’era della posta elettronica e dei messaggi Whatsapp”. Un elogio delle “sudate”, amatissime carte. Di Alessandra Faiella

TOTO NOBEL PER LA LETTERATURA: LE QUOTE DEI BOOKIE
Oggi il premio 2015 per la scrittura. La lista dei nomi è come sempre segreta, ma la favorita è la bielorussa Aleksievic (data sei a uno), seguita da Murakami (a sette). Di Luca Pisapia