“Proprio adesso vogliono intervenire sulle intercettazioni e l’hanno fatto con una norma generale che contrasta un fenomeno che non esiste. Negli  ultimi 18 anni, infatti, sono stati forse 16/18 i casi in cui i giornali hanno violato la privacy in tema di intercettazioni”. Così il direttore de ilfattoquotidiano.it Peter Gomez che ha partecipato all’incontro sulla giustizia alla festa del Fatto Quotidiano alla Versiliana. “Hanno aumentato le pene per la corruzione, ma tanto se non si prendono i criminali è inutile”. Poi sul ruolo del premier Renzi, Gomez dice: “Si è perfettamente reso conto che deve scendere a patti se vuole governare. E’ per questo che l’unica rivoluzione che ci vuole in Italia è rispetto alle politiche criminali della devianza della classe dirigente”