Ci vuole coraggio per cambiare i connotati al modello che ti fa vendere di più in Europa. Ma la Kia non ha avuto timore a cambiare il volto della Suv compatta Sportage, la sua bestseller nel Vecchio Continente, che conta per quasi il 30% delle vendite (nel primo semestre 2015, quasi 57.000 unità su 202.000 Kia vendute). In realtà, l’impostazione complessiva della quarta generazione non cambia molto; dove i designer hanno lavorato di più è sul frontale, che per il grande pubblico rappresenta “la faccia” del modello. Qui i fari si sono staccati dalla mascherina e si sono spostati verso l’alto, sopra i passaruota. Il lavoro è stato condotto dal centro stile europeo di Francoforte “che ha elaborato il progetto finale accogliendo le indicazioni provenienti dagli altri centri stile Kia di Namyang in Corea e Irvine in California”, dice il comunicato stampa. Al momento la Casa non ha comunicato dettagli meccanici del nuovo modello. Maggiori informazioni sono attese al Salone di Francoforte di metà settembre, dove la nuova Sportage farà il suo debutto ufficiale.

Nella foto sotto, la nuova Kia Sportage e la versione precedente (2010)

Kia Sportage 2010-2015