Sono tranquillo per l’Italia, la stabilità dell’economia è rafforzata e in caso la Bce può intervenire per evitare un’instabilità eccessiva e non solo per l’Italia”. Così il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan al termine dell’eurogruppo straordinario che ha segnato la rottura dei negoziati con la Grecia. Secondo Padoan “niente attacchi speculativi, possibili tensioni sul mercato dei titoli” ma poi rassicura: “La zona euro è molto forte, abbiamo strumenti per fronteggiare eventuali effetti di contagio”. Il ministro ha poi rassicurato che “l’Italia è favorevole al mantenimento del dialogo con la Grecia”. Infine ha precisato: “Non è l’Europa che sta facendo fallire la Grecia, ma le scelte del governo greco che non sono adeguate alle necessità del Paese”  di Alessio Pisanò