Come è possibile risparmiare 200 miliardi di euro (circa l’8% del Pil), creare occupazione, difendere salute e ambiente e promuovere pace e diritti umani? Sfide alle quali il Festival “Ecofuturo” ha cercato di dare una risposta con la pubblicazione del “Libro Bianco sulle Ecotecnologie” che, dopo l’evento alla Camera, viene presentato anche al Senato dai promotori Jacopo Fo e Michele Dotti. Il Libro Bianco presenta in numerosi settori alcune di queste soluzioni ecotecnologiche. Le cifre in campo sono enormi:
• oltre 100 miliardi di euro di risparmi possibili nelle abitazioni, con un incremento occupazionale pari alla perdita di posti di questi ultimi anni di crisi:
• il settore dei trasporti pubblici e privati può fare economie per almeno 20 miliardi l’anno
• il settore dei rifiuti urbani, sanitari e speciali 20 miliardi
• il settore della distribuzione e della depurazione del ciclo idrico altri 20 miliardi.  • il settore dell’energia rinnovabile ha margini da 50 miliardi.

Alla presentazione del Libro Bianco interverranno anche Fabio Roggiolani (coordinamento FREE -Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica), Marco Boschini (coordinatore Associazione dei Comuni Virtuosi), Sergio Ferraris (FIMA – Federazione Italiana Media Ambientali), Gianpietro Zonta e Daniela Raccanello (Movimento Energitismo), Daniel Tarozzi e Andrea degli Innocenti (Italia che Cambia), Giuliano Gabbani (Dipart. di Scienze della Terra – Università di Firenze), Maurizio Fauri (Dipart. di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica- Università di Tre e membri del Comitato Scientifico di EcoFuturo). Guarda la diretta