Il caso del senatore Antonio Azzollini del Nuovo Centrodestra, l’inchiesta ‘Mafia Capitale’, che vede indagato il sottosegretario Giuseppe Castiglione (esponente anche lui di Ncd) per l’appalto del Cara di Mineo in Sicilia, e la gestione della ripartizioni nelle varie regioni d’Italia dei migranti. Queste le ragioni per le quali, durante lo svolgimento delle interrogazioni a risposta immediata nell’Aula di Montecitorio, la Lega Nord chiede le dimissioni del sottosegretario all’Agricoltura di Ncd e del ministro dell’Interno, nonché leader di Ncd, Angelino Alfano, il quale dopo aver ricostruito la vicenda dell’appalto Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo, sorride e annuisce, irridendo i parlamentari del Carroccio  di Manolo Lanaro