“E’ un onore per noi essere accomunati a Erik Thohir, il proprietario dell’Inter che, per chi non lo sapesse, è uno dei più grandi businessman asiatici del momento”. Risponde così al presidente della Sampdoria Massimo Ferrero (“Dissi a Moratti di cacciare quel filippino”) Romulo Sabio Salvador, uno dei rappresentanti della Comunità filippina a Roma e fino a poche settimane fa consigliere aggiunto al Comune in rappresentanza dei migranti che vivono in città. “Accettiamo le sue scuse – aggiunge Salvador – ma spero davvero che sia solo una questione calcistica. Con la crisi che c’è dire di ‘cacciare’ chi investe in Italia non ha senso”  di Cinzia Gubbini